Campagna Campagna

Corso del Popolo, 20
34074 - Monfalcone

Informazioni:
T - 0481 494 369

Biglietteria:
T - 0481 494 664
orario:
da lunedi a sabato
ore 17-19


ert Viva Ticket Biblioteca Monfalcone Per il Teatro di Monfalcone

I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio Comunicazione dell'Unità Operativa Attività Teatrali ed Espositive del Comune di Monfalcone
Tel. 0481 494 369

Realizzazione grafica e programmazione a cura di Incipit

VENERDÌ 13 GENNAIO 2017 ORE 20.45

Manuel Tomadin

Clavicembalo

Matthias Weckmann (1621 – 1674)
Toccata in la minore
Canzon in do maggiore

Johann Jakob Froberger (1616 – 1667)
Toccata (III) in sol maggiore FbWV 103
Canzone (VI) in la minore FbWV 306
Capriccio (XVIII) in do maggiore FbWV 518

Johann Adam Reincken (1623 – 1722)
Toccata in sol maggiore

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
Toccata in re minore BWV 913

***

Baldassarre Galuppi (1706 – 1785)
Sonata VI in mi minore

Domenico Alberti (1710 – 1740)
Toccata in re maggiore
(prima esecuzione mondiale)

Giovanni Benedetto Platti (1700 – 1763)
Sonata VIII in do minore

Antonio Vivaldi (1678 – 1741)
Concerto VI delle Stravaganze in re minore
dal manoscritto Anne Dawson’s Book (1720)


In collaborazione con:
Cidim e Fondazione Friuli

foto

Foto di Cesare Bellafronte

 

Manuel Tomadin è un artista conosciutissimo nella nostra Regione e lo è soprattutto come organista (attività per la quale ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti nazionali ed internazionali, a diversi concorsi in Germania, Austria e Olanda).
Ma nel concerto di questa stagione Manuel Tomadin si presenta nella veste più rara di clavicembalista, con un programma diviso fra la musica tedesca e la musica italiana. Lo “Stylus fantasticus“ da un lato e “Il basso albertino e la sua cantabilità“ dall’altro.
Sono repertori nei quali Tomadin ha dato importanti contributi discografici con una ricerca originale, dedicata recentemente all’integrale delle composizioni di una figura pressoché dimenticata, quella del “dilettante” veneziano Domenico Alberti. Complice di questo interessante percorso musicale il bellissimo clavicembalo italiano di G. B. Giusti (1681) in una copia di Andrea Di Maio.

m1617 07b