Campagna Campagna

Corso del Popolo, 20
34074 - Monfalcone

Informazioni:
T - 0481 494 369

Biglietteria:
T - 0481 494 664
orario:
da lunedi a sabato
ore 17-19


ert Viva Ticket Biblioteca Monfalcone Per il Teatro di Monfalcone

I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio Comunicazione dell'Unità Operativa Attività Teatrali ed Espositive del Comune di Monfalcone
Tel. 0481 494 369

Realizzazione grafica e programmazione a cura di Incipit

VENERDÌ 2 DICEMBRE 2016 ORE 20.45

Trio Čajkovskij

Pavel Vernikov violino
Alexander Chaushian violoncello
Konstantin Bogino pianoforte


Pëtr Il’ič Čajkovskij (1840 – 1893)
5 Pezzi da Le stagioni op. 37 a
(trascrizione di Alexander Goedicke)

Anton Grigorevič Rubinštejn (1829 – 1894)
Trio n. 3

***

Pëtr Il’ič Čajkovskij
Trio op. 50

foto

 

Il Trio Čajkovskij è un punto di riferimento nel panorama internazionale della musica da camera dal 1975, quando si costituì a Mosca dall’incontro di Pavel Vernikov, Konstantin Bogino e Anatoly Liberman (a cui è subentrato nel 2009 il violoncellista Alexander Chaushian). Prende il nome dal grande compositore russo, di cui viene eseguito il Trio op. 50 “A la mémoire d’un grand artiste“. Un trio assai caro a Sviatoslav Richter, che lo riteneva “una sinfonia, non un trio... Un’opera che solo un compositore russo poteva scrivere: disperazione, fine, morte, angoscia, scomparsa... Che compositore“.
Di Čajkowskij è in programma anche una scelta dal ciclo pianistico Le stagioni (o I mesi) op. 37 a nella trascrizione per trio di Alexander Goedicke (1877 – 1957), che fu organista, compositore e didatta a Mosca. Completa il programma il Trio n. 3 di Anton Rubinštejn che fu, fra il ritiro di Liszt e l’apparizione folgorante di Paderewski, il pianista più popolare e più acclamato del suo tempo. Fondatore dei Conservatori di S. Pietroburgo e di Mosca, compositore – oggi quasi dimenticato – dal ricco catalogo (15 opere, 6 oratori, 6 sinfonie, 5 concerti per pianoforte, 200 composizioni per pianoforte, musica da camera, ecc.), fu il fratello di quel Nikolaj Rubinštejn (1835 – 1881) alla cui memoria Čajkovskij dedicò il Trio op. 50.

m1617 05b