Campagna Campagna

Corso del Popolo, 20
34074 - Monfalcone

Informazioni:
T - 0481 494 369

Biglietteria:
T - 0481 494 664
orario:
da lunedi a sabato
ore 17-19


ert Viva Ticket Biblioteca Monfalcone Per il Teatro di Monfalcone

I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio Comunicazione dell'Unità Operativa Attività Teatrali ed Espositive del Comune di Monfalcone
Tel. 0481 494 369

Realizzazione grafica e programmazione a cura di Incipit

VENERDÌ 19 GENNAIO 2018 ORE 20.45

Odyssey ballet

regia e coreografie di Mvula Sungani
con i solisti della compagnia Mvula Sungani Physical Dance
étoile Emanuela Bianchini
arrangiamenti e musica dal vivo di Alessandro Mancuso e Riccardo Medile
musiche di AA.VV.
costumi di Giuseppe Tramontano
Mvula Sungani Physical Dance

foto

Odyssey Ballet, “una storia d’amore mediterranea”, è un balletto innovativo in cui la physical dance di Mvula Sungani, originale artista italo-africano, si fonde con le musiche e le storie dell’area mediterranea. Il linguaggio coreografico è quello della physical dance, che intreccia tecniche classiche e contemporanee e le contamina con la danza etnica, le tecniche circensi, l’acrobazia e le arti marziali.
Sulla scena, a eseguire le coreografie di Mvula Sungani, sulle note di musiche originali e di tradizione popolare, i bravissimi solisti della compagnia capitanati dall’étoile Emanuela Bianchini.
Nell’opera di Mvula Sungani risuonano i temi, a lui cari, della diversità, dell’integrazione e dell’emergenza umanitaria: attraverso l’Odissea greca si racconta anche l’odissea di chi nel mare ripone ogni sua speranza.
Fortemente stimolato dal proprio vissuto, il regista e coreografo formula una personale e suggestiva ipotesi: se il poema fosse un racconto sentimentale autobiografico scritto da una donna, che pensa al proprio uomo partito per un viaggio della speranza? Teoria sostenuta, peraltro, da alcuni fra i più importanti esperti in poemi epici del ‘900. La contaminazione alla base della creatività, la matrice etnica della ricerca, l’innovazione dei linguaggi e i temi affrontati fanno di questa affascinante opera multidisciplinare un momento di importante riflessione.

at1718 02b