Campagna Campagna

Corso del Popolo, 20
34074 - Monfalcone

Informazioni:
T - 0481 494 369

Biglietteria:
T - 0481 494 664
orario:
da lunedi a sabato
ore 17-19


ert Viva Ticket Biblioteca Monfalcone Per il Teatro di Monfalcone

I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio Comunicazione dell'Unità Operativa Attività Teatrali ed Espositive del Comune di Monfalcone
Tel. 0481 494 369

Realizzazione grafica e programmazione a cura di Incipit

MARTEDÌ 3, MERCOLEDÌ 4 MARZO 2015 ORE 20.45

Il Principe

da Niccolò Machiavelli
elaborazione, scene e regia di Stefano Massini
con Giuliana Colzi, Andrea Costagli,
Dimitri Frosali, Massimo Salvianti, Lucia Socci
la voce di Niccolò Machiavelli è
di Roberto Herlitzka
costumi di Giuliana Colzi
luci di Marco Messeri
Arca Azzurra Teatro / Comune di San Casciano V. P.
Ministero dei Beni e delle Attività Culturali
Regione Toscana

foto

Foto di C. Andolcetti e M. Ammannati

Questa nuova versione del Principe non si svolge fra velluti e troni ma fra tegami e ramaioli.
Siamo in una cucina, dove un agguerrito drappello di cuochi ha l’ingrato compito di cucinare un Principe all’Italia: deve dare al disgraziato paese una guida, un governo, proprio come si augura Machiavelli nell’ultimo capitolo del suo celeberrimo libretto. Ma esiste una ricetta per creare dal nulla un governante modello? Con quali dosi di Virtù e Fortuna dovrà essere assortito?
Attraverso la fertile metafora dei fornelli, Stefano Massini, autore fra i più originali del teatro italiano, e gli attori di Arca Azzurra si addentrano nel nucleo vivo di un’opera straordinaria, autentico manuale di real-politik.
Ma della penna di Machiavelli non sopravvivono, in scena, solo le brillanti ingegnerie politiche. Fra pentoloni e grembiuli si diffonde, infatti, il sapore inconfondibile di quella lingua rinascimentale, così diversa dal nostro italiano eppure così profondamente nostra, tutta da gustare mentre tratteggia con nitide pennellate i ritratti di Principi passati. E poiché la cucina dei Principi sforna le sue pietanze da secoli, può perfino accadere che a un tratto, da quelle pentole inquiete, salti fuori un intingolo imprevisto, sulla cui ricetta si dovranno pagare i diritti a Machiavelli, Indro Montanelli e Pasolini.

p1415-09b