Campagna Campagna

Corso del Popolo, 20
34074 - Monfalcone

Informazioni:
T - 0481 494 369

Biglietteria:
T - 0481 494 664
orario:
da lunedi a sabato
ore 17-19


ert Viva Ticket Biblioteca Monfalcone Per il Teatro di Monfalcone

I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio Comunicazione dell'Unità Operativa Attività Teatrali ed Espositive del Comune di Monfalcone
Tel. 0481 494 369

Realizzazione grafica e programmazione a cura di Incipit

MERCOLEDÌ 21, GIOVEDÌ 22 GENNAIO 2015 ORE 20.45

Il visitatore

di Éric-Emmanuel Schmitt
traduzione e adattamento di Valerio Binasco
regia di Valerio Binasco
con Alessandro Haber e Alessio Boni
e con Nicoletta Robello Bracciforti,
Alessandro Tedeschi
musiche di Arturo Annecchino
scene di Carlo De Marino
costumi di Sandra Cardini
Goldenart Production

foto

Foto di Tommaso Le Pera

Aprile 1938: l’Austria è stata da poco annessa al Terzo Reich e a Vienna, occupata dai nazisti, gli ebrei vengono perseguitati ovunque. Nel suo studio di Berggasse 19, Sigmund Freud attende affranto notizie della figlia Anna, portata via dalla Gestapo, quando dalla finestra spunta un inaspettato visitatore: un pazzo che dice di essere Dio, o forse Dio, che gioca a sembrare un pazzo...
L’inquietante ospite è intenzionato a intavolare un dialogo sui massimi sistemi e il famoso psicanalista, infastidito e curioso al contempo, si lascia trascinare nella discussione.
Mentre sullo sfondo si consuma la sanguinaria tragedia del nazismo (opera di questo visitatore, che dice di essere Dio, o opera dell’uomo?), i due conversano alternando domande cruciali a osservazioni brillanti, dubbi esistenziali a esilaranti battute.
Dopo il grande successo di Art, Alessandro Haber e Alessio Boni tornano sulle scene con una commedia che conquista per intelligenza e leggerezza. Perfetti nei loro ruoli, immersi nella fragile umanità dei loro personaggi, danno vita a un’incredibile pièce dolce e commovente, che induce al sorriso e alla riflessione.

p1415-05b